lunedì 14 agosto 2017

Sposa la donna dei sogni, poi scopre che è sua sorella. "La amo, ma mi ha lasciato"

Ammette di essere disperato e che il destino gli ha giocato un brutto scherzo, ma il lettore che ha scritto a "Dear Deidre" la nota rubrica del tabloid "The Sun" non sa come fare per riavere con sé la sua famiglia.


 "Ho 39 anni e mi sono sposato quando ne avevo 35 - spiega - ho incontrato la donna della mia vita e abbiamo avuto un figlio meraviglioso". Poco dopo ha scoperto che si trattava della sorella biologica.
L'uomo racconta di essere stato adottato e di averlo sempre saputo; la sua vita è cambiata quando ha incontrato una ragazza sul lavoro. Entrambi hanno provato un'attrazione incredibile e la sensazione di avere un forte legame. La ragazza era di cinque anni più giovane e anche lei era stata adottata. 
"Sembrava che avessimo trovato qualcuno a cui appartenere e abbiamo pensato di indagare sulle nostre nascite per poi scoprire che avevamo la stessa madre. Si è trattato di uno choc, lei mi ha detto che si sentiva 'sporca dentro' e mi ha lasciato portando con sé nostro figlio". 

mercoledì 9 agosto 2017

Niente "Detto Fatto" per Serena Rossi. La colpa? Di Fabio Fazio

Duro colpo per Serena Rossi. L'attrice napoletana, volto storico di "Un posto al sole", potrebbe non sostituire più Caterina Balivo per il periodo della maternità a "Detto Fatto", per “colpa” di Fabio Fazio.


Il conduttore, come si legge su Dagospia, sembrerebbe aver chiesto e ottenuto l’allargamento dello studio di "Che tempo che fa". Un ampliamento tale che arriverenne a inglobare anche lo studio "Detto Fatto".
Lavori in corso in casa rai, dunque, ma per ricreare la struttura ex novo ci vorranno almeno 5 settimane.
Quindi niente programma a settembre e possibilità di riprendere il format del pomeriggio di rai 2 a ottobrenovembre, giusto in tempo per far rientrare la Balivo dalla maternità .

sabato 5 agosto 2017

Cristiano Malgioglio: "Vi racconto la mia Dalidà"

Una serata di musica e spettacolo, per celebrare il mito di Dalidà. Il suo paese natale, Serrastretta in Calabria, attraverso l'associazione dedicata all'artista e la Regione, renderà omaggio alla grande cantante con lo show "Avec le temps" il 5 agosto. Tra gli ospiti Silvia Mezzanotte, Maria Letizia Gorga e Cristiano Malgioglio. Il paroliere la ricorda così a Tgcom24: "Mi sarebbe tanto piaciuto scrivere una canzone per lei, è stata una delle più grandi artiste del mondo".


"Sono felice di partecipare a questa serata - prosegue il famoso paroliere - racconterò la sua storia d'amore con Luigi Tenco. Dalidà nel 1962 era già stata nel paese natale ed era molto felice perché era stata ricevuto con tutti gli onori. Come un capo di Stato e come meritava. Non l'ho conosciuta molto bene, quando io cominciavo a fare questo lavoro lei era già una star in tutto il mondo. Che peccato non aver potuto collaborare con lei: tutte le mie canzoni sarebbero state perfette, era capace di cantare qualsiasi cosa. Per me è una delle dieci artiste più grandi del mondo".
Il ricordo più bello? "Mi piaceva molto il suo modo di gesticolare, oggi cantano ma non sanno quello che dicono e invece i gesti raccontano tanto". Cristiano ha appena incontrato il fratello di Dalidà, Orlando, a Saint Tropez: "La prima cosa che mi ha detto è che il film sulla vita di sua sorella è stato venduto persino in Cina. Era molto felice. D'altronde ha dedicato la sua vita alla sorella, sceglieva lui le canzoni, sono stati sempre insieme".
Un aneddoto che ti ha raccontato? "Uno inedito: la grande Marlene Dietrich ha fatto pazzie per incontrarla, l'ha invitata a cena e appena l'ha vista si è inginocchiata e le ha fatto il baciamano. Allo stupore di Dalidà ha risposto che non esistono più gli uomini di una volta'... Il giorno dopo le ha inviato 83 rose rosa ma non ha mai saputo il significato".
Tornando a te, sappiamo che c'è una bella notizia dal punto di vista musicale: "Intanto non mi aspettavo il successo del mio nuovo singolo 'Mi sono innamorato di mio marito' e ora uno dei più grandi compositori di Capo Verde, Teofilo Chantre, che ha scritto le canzoni più belle di Cesaria Evora, mi ha detto che vuole cantare con me una versione tutta nuova di 'Esperanca', che dovevo fare con lei ma il progetto sfumò perché era molto malata. Teofilo mi ha detto che mi fa questo regalo, mi sono emozionato molto". 

mercoledì 2 agosto 2017

Beatrice Borromeo e Stefano Casiraghi, prima crociera per il piccolo Stefano

Pierre Casiraghi e Beatrice Borromeo sono in crociera con la nonna Carolina sullo yacht di famiglia. Con loro a bordo del Pacha III c'è anche il piccolo Stefano. 


A sei mesi dalla sua nascita però le indiscrezioni che vengono dal Principato dicono che Beatrice sia di nuovo in dolce attesa. Lo rivela il settimanale Chi nel numero in edicola da mercoledì 2 agosto, che propone anche le immagini della vacanza sull'acqua della famiglia principesca monegasca.

martedì 1 agosto 2017

Lele Mora e il carcere: "Nel buio della mia cella ho visto una luce, era Padre Pio"

«Nel buio di una piccola cella, dov'ero rinchiuso per i miei errori, mi è apparso un fascio di luce: era Padre Pio che mi ha incoraggiato dicendomi di avere fede e che presto le porte del carcere si sarebbero aperte per riprendere a vivere». Lo ha rivelato Lele Mora in una intervista pubblica nella serata conclusiva della quarta edizione del «Telesia for Peoples» di 


Telese Terme ricordando le sue origini contadine e che sin da bambino ha sempre frequentato la Chiesa e «non certo per avere uno zio Cardinale ma per l'educazione impartitami dai miei genitori».
L'ex manager di tanti vip ha risposto a tutte le domande, anche a quelle del pubblico, lasciandosi intervistare a trecentosessanta gradi sulla sua vita privata, sul mondo dello spettacolo ma anche su quello politico. Ribadendo di essere ormai «una persona cambiata» Lele Mora, che ha espiato la pena dopo la condanna per evasione fiscale, bancarotta fraudolenta e favoreggiamento della prostituzione, ha annunciato la nascita di un movimento politico 'Libertà e Onestà', composto da tanti giovani al di sotto dei 40 anni e che avrà a capo un importante personaggio del mondo finanziario il cui nome sarà ufficializzato a fine anno, qualche mese prima del voto politico.
«Il movimento - ha aggiunto Lele Mora - punta ad aiutare chi ha bisogno. Un esempio? Fare una legge che vieti il pignoramento della prima casa, qualunque sia il motivo del provvedimento in quanto la casa, per chiunque, è il tetto che unisce la famiglia e rappresenta il frutto di sacrifici». Al salotto pubblico di Lele Mora ha preso parte anche Boris Roberti, presidente dell'Associazione «Gli Angeli della tv» impegnata da anni nel mondo del sociale. 

lunedì 31 luglio 2017

Belen con la Ambrosio e la Shayk, guarda che gelo tra top

Lei orgogliosa vola a Los Angeles per girare una pubblicità con due top. Loro la ignorano. Ecco il segreto americano di Belen Rodriguez. La showgirl è sbarcata a Los Angeles con tutta la sua ciurma (truccatrice, parrucchiere, staff) per uno spot con Alessandra Ambrosio e Shanina Shayk. Ma le due modelle sui rispettivi profili social postano uno scatto tra loro e di Belen non c'è traccia.


Dal set californiano la Rodriguez manda video della location, dei preparativi, del suo staff e della pubblicità che si gira sulle vie di Los Angeles. Sexy e intrigante con la chioma al vento e il fisico perfetto stretto in un paio di jeans a vita alta, un top e dei tacchi vertiginosi. Poi la foto di rito con le compagne di set Alessandra Ambrosio e Shanina Shayk, tutte rigorosamente in bianco: la Ambrosio e la Shayk l'una davanti all'altra e Belen che sorride vicino a Shanina. Una bomba di sensualità e un'esplosione di corpi al top...

sabato 29 luglio 2017

Francesco Facchinetti si confessa: "Punkabbestia, poi un discotecaro. Ecco il mio passato"

“Partivo per Riccione invece di andare a scuola. Facevo spesso a botte, sono stato bocciato in quarta ginnasio. Sono stato un punkabbestia, poi un discotecaro, ma non ho mai combinato guai gravi”.


Francesco Facchinetti racconta il suo passato in un’intervista a “Il Corriere della Sera”: “Sei canne in tutto, gli acidi e l'eroina non li ho mai presi, mamma lavorava per una comunità e mi portava a recuperare i tossici alla stazione centrale. I miei non mi vietavano niente, ma mi facevano vedere i pericoli".
E’ arrivato il successo (“Andavo a letto alle 10 del mattino e mi svegliavo alle 7 di sera. Mi saltava in mente di andare a New York, partivo per un mese. Ancora oggi, penso: ho voglia di New York, vado...".”) e poi la paternità ha cambiato tutto: “Poi mi ricordo che ho quattro figli, mi metto a ragionare su come portarli con me. Sono diventato grande quando mi hanno dato Mia in braccio. Grazie a loro oggi sveglia alle sei e mangio sempre le stesse cose: riso, pollo, bresaola".